giovedì 17 agosto 2017

Il beato John Henry Newman contro il liberalismo religioso


Nella Storia della Chiesa degli ultimi due secoli, spicca la figura di un uomo, un sacerdote, uno studioso, la cui “intelligenza dell’anima” ha cercato instancabilmente la verità, tra ombre e apparenze, e una volta incontratala, per mezzo della ragione e del cuore, la testimoniò con le sue opere e con la sua vita. John Henry Newman, un inglese vissuto lungo tutto il XIX secolo, fu questo straordinario cercatore e testimone di verità.

martedì 15 agosto 2017

La grande occasione preparata dalla misericordia di Dio

Cristo Re bussa a una porta senza maniglia esterna:
l'umanità vorrà aprirGli?...

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Agosto 2017  [ III ]
15 - Martedì
È evidente che, come la Rivoluzione, anche la contro-Rivoluzione è un processo e che pertanto si può studiare la sua marcia progressiva e metodica verso l’Ordine. 
Tuttavia vi sono alcune caratteristiche che differenziano profondamente questa marcia dal cammino della Rivoluzione verso il disordine integrale. Ciò deriva dal fatto che i dinamismi del bene e del male sono radicalmente diversi.

giovedì 10 agosto 2017

Marx e la gallina



Come scongiurare lo statalismo alla cinese, 
il neosocialismo alla venezuelana 
o il centralismo oppressivo dell'Unione Europea?


Uscire dalla prigione e vivere in libertà

I midia stanno discorrendo sulle difficoltà esistenti nel passaggio dall’economia comunista a quella privata nei paesi che erano sottomessi alla tirannia della URSS [Unione Sovietica]. Siccome la gente comune non è abituata agli argomenti economici, non capisce quale sia la ragione di tali difficoltà. Perché il ritorno alla normalità comporta un po’ di sconforto, ma si può, in poco tempo e con qualche sforzo ritornare ad essa, e la vita continua.

lunedì 7 agosto 2017

Lo sforzo contro-rivoluzionario non deve essere libresco


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Agosto 2017  [ II ]

8 - Martedì
Lo sforzo contro-rivoluzionario non deve essere libresco, cioè non si può accontentare d’una dialettica con la Rivoluzione sul piano puramente scientifico e universitario. Pur riconoscendo a questo piano tutta la sua grande e perfino grandissima importanza, il bersaglio costante della Contro-Rivoluzione dev’essere la Rivoluzione così com’è pensata, sentita e vissuta dall’opinione pubblica nel suo insieme. E in questo senso i contro-rivoluzionari devono attribuire un’importanza tutta particolare alla confutazione degli slogan rivoluzionari.

lunedì 31 luglio 2017

Occhi fissi, polemica, attacco e contrattacco


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Agosto 2017  [ I ]

1 - Martedì
Nelle riunioni o nelle pubblicazioni contro-rivoluzionarie i temi devono essere scelti accuratamente. La Contro-Rivoluzione deve mostrare sempre un carattere ideologico, anche quando affronta problemi molto particolari e contingenti.

giovedì 27 luglio 2017

Clark Gable e Filippo II


Perché molti dei nostri contemporanei 
non simpatizzano gli aspetti caratteriali di un uomo serio?

Mi ricordo che quando viaggiavo da Londra a Parigi, c’era sullo stesso aereo Clark Gable. Allora, ho cercato di analizzarlo.

martedì 25 luglio 2017

L'uguaglianza e la disuguaglianza, perché stabilite da Dio, si compensano e si completano

Le disuguaglianze formano un'immensa gerarchia armonica:
nella cattedrale di Reims, l'Arcivescovo incorona il re,
in presenza dei membri della nobiltà e 
della provvidenziale pastorella di Domrémy

“[Gli uomini] sono uguali perché creature di Dio, dotati di corpo ed anima e redenti da Gesù Cristo. Così, per la dignità comune a tutti, hanno uguale diritto a tutto ciò che è proprio della condizione umana: vita, salute, lavoro, religione, famiglia, sviluppo intellettuale, etc. Un'organizzazione economica e sociale giusta e cristiana riposa quindi su un aspetto fondamentale di vera uguaglianza.

lunedì 24 luglio 2017

Gesù Cristo non predicò una chimerica uguaglianza


“Se Gesù è stato buono verso i traviati e i peccatori, non rispettò le loro erronee convinzioni per quanto sincere sembrassero; li amò tutti per educarli, convertirli e salvarli. Se chiamò presso di sé, per consolarli, gli afflitti e i sofferenti, non fu per predicare loro il desiderio di una chimerica uguaglianza. Se innalzò gli umili, non fu per ispirare loro il sentimento di una dignità indipendente e ribelle all'ubbidienza”.

domenica 23 luglio 2017

"In difesa della A.C." - PRIMA PARTE, Cap.III

Previsioni del nostro Fondatore
contro gli errori del progressismo 
che dilagano sino ad oggi

PRIMA PARTE

CAPITOLO III

La vera natura del mandato dell’Azione Cattolica

Vi è una differenza essenziale tra il mandato conferito da Nostro Signore alla Gerarchia e quello conferito dalla Gerarchia all’A. C.

Come abbiamo visto nei capitoli anteriori, il mandato ricevuto dall’Azione Cattolica non genera nessuna differenza tra la sua essenza giuridica e quella delle altre organizzazioni di apostolato. A questo punto spetterebbe una domanda: allora non esisterebbe pure nessuna differenza sostanziale tra il mandato indiscutibile dato da Dio alla Gerarchia e l’attività svolta dai fedeli?

venerdì 21 luglio 2017

La Contro-Rivoluzione: tradizione o progresso?


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Luglio 2017  [ IV ]

22 - Sabato
La tendenza di tanti nostri contemporanei, figli della Rivoluzione, ad amare senza restrizioni il presente, ad adorare il futuro e a votare incondizionatamente il passato al disprezzo e all’odio, suscita verso la Contro-Rivoluzione un insieme d’incomprensioni che è necessario far cessare. 
Soprattutto, sembra a molti che il carattere tradizionalista e conservatore di quest’ultima ne faccia una nemica naturale del progresso umano.

mercoledì 19 luglio 2017

Tizio, Caio e la "Chiesa-Nuova"

Stralci di un post, oculato e vivace,
che illustra come una minoranza silenziosa (ma numerosa)
sa ormai identificare e sottrarsi a certe metamorfosi  
in cui manovrano gli onnipresenti iniziatori di una "Chiesa-Nuova" (*)


Sto notando, tra i credenti, il diffondersi di un fenomeno nuovo. O, meglio, di una nuova figura. Lo chiamerei il «cattolico errante».

domenica 16 luglio 2017

Comunismo e progressismo verso una "Chiesa-Nuova"

Questo lungimirante articolo del nostro Fondatore
aiuta a capire e misurare - ormai nel 2017 -
a che punto siamo con il piano di comunistizzazione degli ambienti cattolici.

Cento anni dopo, si confermano le parole profetiche della Madonna a Fatima:
"La Russia diffonderà i suoi errori nel mondo,
promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa
"
Insubordinazione, “disalienazione”,
bandolo della matassa dei misteri “profetici”

Nell’articolo di presentazione di questo numero (intitolato "Il perché di questo numero doppio"), viene descritta l’interrelazione dell'IDO-C con i “gruppi profetici”. È facile vedere che questi e quelli costituiscono, insieme, una immensa macchina semi-segreta, alloggiata nella Chiesa, per la realizzazione del disegno malefico di trasformarla nel contrario di ciò che è stata in questi due mila anni di esistenza.

venerdì 14 luglio 2017

Sono un tomista convinto

San Tommaso d'Aquino
dipinto dal Beato Angelico

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Luglio 2017  [ III ]

15 - Sabato
Sono un tomista convinto. L'aspetto della filosofia che più mi interessa è la filosofia della Storia. In funzione di essa trovo il punto d'unione tra i due generi di attività ai quali mi sono dedicato durante la mia vita: lo studio e l'azione.

sabato 8 luglio 2017

Non vi sono neutrali...


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Luglio 2017  [ II ]

8 - Sabato
Di fronte alla Rivoluzione e alla Contro-Rivoluzione non vi sono neutrali. Vi possono essere, certamente, non combattenti, la cui volontà o le cui velleità sono, però, consapevolmente o no, in uno dei due campi. Per rivoluzionari intendiamo, infatti, non solo i partigiani integrali e dichiarati della Rivoluzione, ma anche i “semi-contro-rivoluzionari”.

sabato 1 luglio 2017

La Contro-Rivoluzione è la restaurazione dell’Ordine

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Luglio 2017  [ I ]

1 - Sabato 
La Rivoluzione è nata da un’esplosione di passioni sregolate, che sta conducendo alla distruzione di tutta la società temporale, al completo sovvertimento dell’ordine morale, alla negazione di Dio. Il grande bersaglio della Rivoluzione è, dunque, la Chiesa, Corpo Mistico di Cristo, maestra infallibile della verità, tutrice della legge naturale e, in questo modo, fondamento ultimo dello stesso ordine temporale. 
Ciò posto, è necessario studiare il rapporto fra l’istituzione divina che la Rivoluzione vuole distruggere e la Contro-Rivoluzione.

venerdì 30 giugno 2017

Simone Veil è dinanzi al suo Giudice. Ed alle sue vittime…

Fraternité...

Parigi, 1 Luglio 2017

La Sig.ra Simone Veil è deceduta venerdì u.s., il 30 Giugno 2017, all’età di 89 anni. Della sua lunga carriera politica, la Storia riterrà senza dubbio che fu lei che ha promosso la legalizzazione  dell’aborto in Francia.

sabato 24 giugno 2017

“Tutto si riflette negli occhi..."

Questa sessione ha trattato molte volte di ambienti in quanto creati da edifici, mobili, paesaggi, ecc. Sarebbe interessante accentuare che l’elemento principale di ogni ambiente è l’uomo stesso. Una verità evidente per quanto riguarda le idee che l’uomo esterna e agli atti che pratica; ma forse meno evidente, a volte, in quel che potremmo denominare gli imponderabili della presenza umana: il portamento, l’atteggiamento, lo sguardo.

giovedì 22 giugno 2017

Pace sì, pacifismo no!


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Giugno 2017  [ IV ]

22 - Giovedì
Nel paradiso tecnico della Rivoluzione la pace deve essere perpetua. Da ciò una fondamentale incompatibilità fra la Rivoluzione e le forze armate, che dovranno essere completamente abolite. Nella Repubblica Universale vi sarà soltanto una polizia, finché i progressi della scienza e della tecnica non giungeranno a eliminare il crimine.

giovedì 15 giugno 2017

Ricerca tranquilla, colma di aspirazioni, vita dilettevole

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Giugno 2017  [ III ]

15 - Giovedì
Fare della ricerca tranquilla, calma, applicata, colma di aspirazioni a tutti i gradi di sublimità, ovunque si trovino; fare di questa ricerca il piacere di questa vita è l’unico modo di condurre una vita dilettevole.

giovedì 8 giugno 2017

Sii sacrale e ti moltiplicherai per mille

Carlo Magno Imperatore dell'Europa sacrale,
quando era fondata sulle radici cristiane

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Giugno 2017  [ II ]

8 - Giovedì
Godere il cielo in terra consiste nel sacralizzare tutto.

sabato 3 giugno 2017

Contro tutte le apparenze, aver fiducia, fiducia, fiducia!


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Giugno 2017  [ I ]

1 - Giovedì
Io sono contento di avere sparso il mio sangue nelle radici di quest’albero [la TFP]; e, mentre lo vedo crescere, apprezzo i suoi frutti.
Aver fatto tutto quel che avrei dovuto fare, aver vissuto tutto quel che avrei dovuto vivere così che quando io chiudessi gli occhi, avessi bevuto interamente il calice del dolore.

giovedì 25 maggio 2017

Proclamare il Messaggio troppo a lungo ignorato

1917 - Centenario di Fatima - 2017

Processione esterna al Santuario Basilica
della Madonna delle Lacrime, di Siracusa

In Sicilia, significativamente chiamata dai Papi "il Feudo di Maria", sono in corso le iniziative di Luci sull'Est nell'ambito del Centenario delle apparizioni di Fatima. Quindi vengono realizzate le cosiddette Carovane con la Statua pellegrina della Madonna di Fatima e, a richiesta dei Parroci, le Conferenze  del responsabile regionale, Prof. Umberto Braccesi, sull'attualità del Messaggio, successivamente proferite a Palermo, Messina, Bagheria, Alcamo e Villabate.

domenica 21 maggio 2017

L'ambiente è ...

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Maggio 2017  [ IV ]

22 - Lunedì
L'ambiente è l’armonia costituita dall’affinità di diversi elementi riuniti in uno stesso luogo.

lunedì 15 maggio 2017

Un'esplosione di odio contro il Bene

Luigi XVI, vittima dell'accanimento

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Maggio 2017  [ III ]

15 - Lunedì
La Rivoluzione Francese fu satanica perché commise dei sacrilegi, intronizzò la "Dea Ragione", ecc. Ma non lo fu soltanto per questo. Fu satanica perché rappresentò un'esplosione di odio contro il Bene, rappresentato dallo sfarzo, dalla grazia e dalla cortesia che risplendevano in quel tempo.

sabato 6 maggio 2017

I giorni del dominio dell'empietà sono contati


"Infine il mio Cuore Immacolato trionferà"

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Maggio 2017  [ II ]

8 - Lunedì 
La Chiesa è, nei piani di Dio, il centro della Storia. È la Sposa Mistica di Cristo, che Egli ama con un amore unico e perfetto, e alla quale volle sottomettere ogni creatura.

lunedì 1 maggio 2017

Combattività e fierezza, calpestando l'impurità



L'ermellino, simbolo araldico della purezza,
circonda il leone dello stemma pliniano

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Maggio 2017  [ I ]

1 - Lunedì
La purezza deve apparire combattiva, fiera e calpestando l’impurità. Altrimenti stabilirà un accordo di buon vicinato con l’impurità e questa vincerà la battaglia.

sabato 22 aprile 2017

Ecco la mia promessa: tu vincerai!

Madonna del Buon Consiglio

di Genazzano

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

 Aprile 2017  [ IV ]


22 - Sabato
L’unica consolazione della mia vita è dare in testa alla Rivoluzione. Il giorno in cui non potessi più combatterla morirei di inutilità, languirei. E morirei perché non troverei più felicità in questa vita.

domenica 16 aprile 2017

Santa Bernadette Soubirous

16 Aprile


Santa Bernadette Soubirous era una contadina dei Pirenei, una zona per metà spagnoleggiante e che costituisce, sotto un certo punto di vista, una sintesi tra la  Spagna e la Francia.

sabato 15 aprile 2017

In hoc signo vinces!


Vademecum pliniano

365 Pensieri e Massime

Aprile 2017  [ III ]

15 - Sabato Santo
La pietra è stata messa al suo posto. Tutto sembra finito. È il momento in cui tutto comincia. È il radunarsi degli Apostoli. È il rinascere delle dedizioni, delle speranze. La Pasqua si avvicina.
Nello stesso tempo l'odio dei nemici gira attorno al sepolcro e a Maria Santissima e agli Apostoli. Ma essi non hanno paura. E fra poco brillerà il mattino della Risurrezione.

giovedì 13 aprile 2017

Stabat Mater juxta Crucem


Questo dipinto in cui Nostro Signore pende dalla croce e la Madonna si trova lì, in piedi, è il quadro più commovente di tutta la storia del mondo.
Non vi fu in nessun tempo una situazione più penosa e più tragica di questa. Non ha paragoni. Ponderiamo un po' la situazione e consideriamo soltanto il rapporto Figlio-Madre.

sabato 8 aprile 2017

La vita dell’uomo inizia a partire dal momento in cui...


Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Aprile 2017  [ II ]

8 - Sabato
La vita dell’uomo inizia a partire dal momento in cui egli si inginocchia, bacia la sua croce e la porta sulle spalle.

Ammirare la Sua lucida, ferma e serena incompatibilità


Guardando la Sacra Sindone, mi colpisce la ripulsa e il rifiuto di ciò che Gli è vicino. Nostro Signore contempla Sé stesso, guarda il Padre Eterno, e sa che ai suoi piedi si trova Maria Santissima – cor unum et anima una.

domenica 2 aprile 2017

Russia: crocevia fra Oriente e Occidente


Nelle cose russe sono presenti elementi orientali e occidentali. Se mettiamo a confronto certi aspetti orientali – per esempio l’abito tradizionale dei cosacchi – con gli aspetti occidentali, vediamo che i primi danno un po’ l’impressione di qualcosa di barbaro.

sabato 1 aprile 2017

La perfezione sta negli estremi

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Aprile 2017  [ I ]

1 - Sabato
La perfezione sta negli estremi. La perfezione è un estremo...

sabato 25 marzo 2017

Campanili della Tradizione

Discorso di chiusura 
del II Incontro giovanile latino-americano
San Paolo, 15 gennaio 1970

È arrivato finalmente il momento della separazione. È arrivato il momento in cui, dopo alcuni giorni di convivio che si presentavano certamente intensi per i giovani che per la prima volta prendevano contatto con noi come giorni di una prima incognita, ardua da vincere, che però dopo si è andata illuminando con luci nuove. Si è andata illuminando con armonie nuove e con nuove verità e col fuoco di nuove decisioni nelle loro anime, al punto che si sono tuffati pienamente in questo convivio quotidiano, dopo ciò, ecco arrivato il momento della separazione.

martedì 21 marzo 2017

Bisogna credere all'esistenza del male

"Christianus alter Christus"
San Luigi IX, Re e Crociato nella sua prigionia

 Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Marzo 2017  [ IV ]

22 - Mercoledì
Perché tanto odio, Signore, perché tanto timore da dover sembrare necessario legare le Tue mani, ridurre al silenzio la Tua voce, sopprimere la Tua vita?
Per capire questa mostruosità, bisogna credere all'esistenza del male. Bisogna riconoscere che così sono gli uomini, che la loro natura si ribella facilmente contro il sacrificio, che quando prende il cammino della rivolta, non c'è infamia né disordine di cui non sia capace. Dobbiamo riconoscere che la tua Legge impone sacrifici, che è duro essere casto, essere umile, essere onesto, e di conseguenza è duro seguire la tua Legge.

venerdì 17 marzo 2017

San Giuseppe, martire della grandezza

19 Marzo

Per farci un’idea di chi fosse S. Giuseppe – Patrono della Chiesa, celebrato il 19 marzo – vista la scarsità dei dati biografici, dobbiamo prendere in considerazione due fatti : egli era lo sposo della Madonna e padre putativo di Nostro Signore Gesù Cristo.

sabato 11 marzo 2017

Parola d'ordine: "Legategli le mani...

...perché fanno il bene!"

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Marzo 2017  [ III ]

15 - Mercoledì
Perché il Signore fu ammanettato dai suoi carnefici? Perché impedirono il movimento delle sue mani, legandole con dure corde? Soltanto l'odio o il timore potrebbero spiegare perché si riduce così qualcuno all'immobilità e all'impotenza. Perché odiare queste mani? Perché averne timore?

lunedì 6 marzo 2017

Buonismo: imitazione unilaterale di Gesù...


...e sistematica impunità del male!


Senza contestare che nella legge della grazia c’è stata difatti un'effusione molto più abbondante della misericordia divina, vogliamo dimostrare che a volte si attribuisce a questo fatto tanto gradito una portata maggiore di quanto ha nella sua realtà.

sabato 4 marzo 2017

Quando tutto sembrerà irrimediabilmente perduto...


...non aver paura!

Vademecum pliniano
365 Pensieri e Massime

Marzo 2017  [ II ]

8 - Mercoledì
Mio Dio, quanti miopi preferiscono non vedere né immaginare la realtà che pure si presenta davanti ai loro occhi! Quanta bonaccia sospetta, quanto benessere spicciolo, quanto piccolo piacere di routine! Che piatto saporito di lenticchie da mangiare!